domenica 1 maggio 2016

veneziane


Le veneziane sono un dolce di pasta brioche impreziosita da un cuore morbido di crema pasticcera.

ingredienti:
per le veneziane

  • 500 grammi di farina di manitoba
  • 2 uova
  • 100 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 100 grammi di zucchero
  • 20 grammi di lievito di birra
  • 150/180 ml di latte tiepido
  • una bustina di vanillina
  • scorza di limone
  • un pizzico di sale
per la crema pasticcera:

  • 6 tuorli d'uovo
  • 225 grammi di zucchero
  • 75 grammi di farina 00
  • una bustina di vanillina (facoltativa)
  • 750 ml di latte intero
  • tre / quattro fette di zeste di limone


Procedimento:
Preparate la crema pasticcera:
Mettete sul fuoco il latte con le zeste di limone.
Nel frattempo lavorate i tuorli con lo zucchero e successivamente aggiungete la farina, se risultasse troppo compatto aggiungete 2 o 3 cucchiai di latte caldo che avrete prelevato dalla pentola.
Quando il latte accenna il bollore, levate le zeste di limone e versate i tuorli, mescolate subito fino a che la crema non si sarà addensata, levate dal fuoco e aggiungete la vanillina.
Riponete la crema a raffreddare in frigorifero dopo averla fatta intiepidire mettendo a contatto con essa della pellicola trasparente per alimenti, oppure cospargetela con un pizzico di zucchero in modo che non formi quella fastidiosa pellicina in superficie.

Preparate la pasta brioche:
Sciogliete il lievito di birra nel latte, (130 ml di latte)
Mettete in una planetaria munita di gancio per impasto, la farina assieme a tutti gli altri ingredienti, (tranne il burro), mentre il latte andrete ad aggiungerlo piano piano.
Cominciate a lavorare il tutto fino a rendere l'impasto elastico. Aggiungete il burro poco alla volta. L'impasto dovrà in fine risultare ben incordato.
A questo punto mettetelo su di un piano da lavoro e dategli una forma a palla che lascerete lievitare fino al raddoppio.
Raddoppiato l'impasto procedete a fare pezzature di circa 50-60 grammi l'una. Formate delle palline pirlandole e riponetele a lievitare su una teglia foderata con carta da forno fino al raddoppio.
Riempite una sac-a-poche con la crema pasticcera e fate una spirale sopra alle palline.
Infornate a 160/170 gradi fino a doratura.
Lasciate raffreddare. Se desiderate potete lucidarle con gelatina di albicocca.
Riempitele con la crema pasticcera.



 

Nessun commento:

Posta un commento

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...