domenica 24 novembre 2013

Olandesine




Chi non le ha mai desiderate mangiare?

Perché non provarle a fare in casa queste deliziose Olandesine !!!!



ingredienti: 
per 10 olandesine



per il fermento:



75 grammi di farina 00

13 grammi di lievito di birra

50 ml di acqua tiepida



per il secondo impasto:



75 grammi di farina 00

125 grammi di farina di manitoba

55 grammi di zucchero

25 grammi di burro

un pizzico di sale

1 uovo intero

50 ml di latte



per i giri della sfogliatura:

125 grammi di burro



per la crema :



250 ml di latte

mezza stecca di vaniglia ( se gradite aggiungete assieme un pochino di scorza d'arancia ma è facoltativo)

13 grammi di burro a temperatura ambiente

100 grammi di zucchero

1 uovo intero

1 tuorlo d'uovo (albume a parte servirà per glassare le olandesine)

35 grammi di farina



Ultima preparazione:

granella di zucchero

zucchero a velo qb

l'albume d'uovo avanzato dalla preparazione precedente





Procedimento:



lievitino:



Prendete una ciotola dove metterete l'acqua tiepida, il lievito e la farina lavorate assieme il tutto formando un piccolo impasto che porrete a lievitare per almeno una ventina di minuti in un luogo tiepido, dovrà raddoppiare di volume.



Prendete ora i 125 grammi di burro e con l'aiuto di un mattarello stendetelo piuttosto sottile mettetelo per facilitare questo passaggio in mezzo a due fogli di pellicola trasparente per alimenti ponetelo poi a riposare alcuni minuti in frigo.




Successivamente mettete in una planetaria le due farine con lo zucchero, il burro a temperatura ambiente, sale, uovo intero, latte e aggiungetevi l'impasto che avete lasciato lievitare precedentemente.

Lavorate tutto assieme piuttosto energicamente.



Prendete l'impasto che risulterà leggermente appiccicoso e con l'aiuto di un pochino di farina stendetelo su di una tavola da impastare, dategli la forma di un rettangolo dove andrete a porvi al centro il burro precedentemente schiacciato.



Piegate l'impasto in tre e ristendetelo nuovamente amalgamando bene al suo interno il burro.


A questo punto rifate un rettangolo richiudete in tre la sfoglia avvolgetela bene con la pellicola per alimenti e riponete in frigo per altri 15 minuti.



Ripetete questa operazione per altre 3 volte abbiate sempre cura di avvolgere l'impasto bene altrimenti tenderà ad asciugare troppo.

(quando ripetete le operazioni di sfogliatura ricordate che la sfoglia dovrà essere stesa con l'aggiunta di un po' di farina altrimenti appiccicherà)





Preparate la crema:



Mettete il latte, la bacca di vaniglia (e un pochino di scorza d'arancia se desiderate) sul fuoco a scaldare non deve però bollire.



Nel frattempo prendete una terrina abbastanza grande ponetevi l'uovo intero, il tuorlo, lo zucchero e cominciate a sbatterli assieme aggiungete gradatamente la farina e fate attenzione a non formare grumi.

Filtrate il latte e unitelo al composto mischiate bene e riponete tutto sul fuoco fino a che la crema non si sarà addensata continuate a girare sempre.

Trasferite la crema in una terrina mettete su di essa a contatto della pellicola per alimenti è importante questo passaggio perché non permetterà alla crema di formare in superficie quella noiosa crosticina.

Riponete la crema in frigo a raffreddare.



Trascorso il tempo delle lavorazioni stendete nuovamente l'impasto formate un rettangolo e da esso ricavate dieci strisce che andrete a modellare arricciandole creando la classica forma delle olandesine.



Ponetele a lievitare su di una leccarda foderata con carta da forno mettetele piuttosto distanziate perché durante la cottura cresceranno parecchio.



Lasciate lievitare per almeno un'ora in luogo tiepido.


Prendete un sac-à-poche fornito con beccuccio piuttosto largo, adagiate la crema sulle olandesine e guarnite con granella di zucchero.




Infornate a 200 gradi forno statico per circa 15 minuti.



Preparate una glassa piuttosto leggera mischiando assieme lo zucchero a velo e l'albume d'uovo dovrà risultare chiara e collosa, servirà per glassare alla fine della cottura le olandesine.




A cottura ultimata lasciate intiepidire e con l'aiuto di un pennello da cucina spennellate sopra le olandesine la glassa ottenuta precedentemente.



10 commenti:

  1. meravigliose.... e complimenti per l'esaustivo passo passo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie davvero per i complimenti continuate a seguirmi mi farà molto piacere....

      Elimina
  2. sono venute bellissime e sicuro saranno buonissime... le proverò sicuro io adoro tutti i prodotti da colazione fatti in casa ;D
    Annalisa
    ♥ ♥ ♥ ♥ ♥
    http://provarepercomprare.blogspot.it/
    http://dolcicreazionidiannalisa.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annalisa grazie per i complimenti sono contenta che proverai a farle il procedimento sembra lungo ma non è difficilissimo e ti assicuro che rimarrai soddisfatta .....fammi sapere e per qualsiasi dubbio chiedi ciao..

      Elimina
  3. Mmmmh, che bontà!! Da provare al più presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara, grazie del complimento, prova a farle e vedrai che bontà.

      Elimina
  4. bel post, davvero buone ho l'acquolina in bocca..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, prova a farle e vedrai che buone. ;)

      Elimina
  5. Finalmente le ho trovate! Mille grazie cara Giorgia, mi annoto subito lka ricetta! Baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria, prova a farle e sentirai che buone!!!!!!!!!
      Buoni dolci allora e buona domenica.

      Elimina

ti potrebbe interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...